segnaposto segnaposto segnaposto

Serena wines 2017

Sponsor - Latteria di Soligo

Consorzio Prosecco Docg Logo
Colli del Soligo Logo 2016

 

Impernord 500x140 

Stimm Logo

bcc

Torninox Logo

Volksbank

Sponsor - Padoin Stampi 350x100Mach Lavastoviglie
homes

Sponsor Loran

Linea Auto Logo
Freschi Logo 

sossai

   Fruttera1

Logo Banca della Marca

L'Eclisse Carenipievigina vince a Cornuda e può cantare: è serie D dopo 12 anni

Eclisse Carenipievigina Seire DCampionato di Eccellenza
15a giornata di ritorno

CORNUDA CROCETTA - ECLISSE CARENIPIEVIGINA 0-3

Cornuda Crocetta: Bonora, Deon, Bottin, David, Lorenzatti, Franchetto, Vejseli, Vidotto (1' st Suman), Schiavon (21' st De Giacometti), Malacarne (8' st Bedin), Hanine. Allenatore: Tommaso Tomasi.
Eclisse Carenipievigina: Villanova, Pizzol, Canzian, Grillo, Gaiotti, De Zotti (16' st Janko), Spagnol (23' st Moretti), Morbioli, De Martin (43' st Marco Nardi), Gianfranco Nardi, Frezza. Allenatore: Marco Conte.

Arbitro Ubaldi di Roma
GOL: 31' st De Martin, 36' st Frezza, 46' st Morbioli.

Ammoniti Bonora, David, Frezza, Morbioli. Espulso 44' pt Franchetto. Allontanato Conte per proteste. Angoli 2-7 per Eclisse Carenipievigina.

Cornuda
Tre reti per firmare l'accesso in serie D. Nell'ultima giornata di campionato, l'Eclisse Carenipievigina passa a Cornuda e si regala i tre punti che valgono la promozione diretta, approfittando del ko casalingo del San Donà. Una vittoria raggiunta nella seconda frazione di gioco, dopo una prima parte di gara giocata con il freno a mano tirato, vuoi per la testa sul campo della diretta rivale, vuoi per la consapevolezza di aver già sprecato una volta il matchball promozione, proprio contro i veneziani, sette giorni prima, tra le mura amiche del D'Agostin. La prima emozione arriva 14', quando Frezza viene messo giù al limite dell'area. Al 23' il giovane bomber giallo-rosso-blu serve De Martin che mette a lato, mentre alla mezzora si mette in proprio, ma senza impensierire il numero uno del San Donà. L'arbitro ha il fischietto in bocca quando accade l'episodio che forse deciderà la partita. Al 44' Frezza si invola verso la porta difesa da Bonora, ma viene messo giù malamente al limite dell'area da Franchetto: per Ubaldi è rosso. Con la superiorità numerica acquisita gli ospiti cominciano a prendere coraggio e ancora con il numero 11 pievigino confezionano la prima palla gol del secondo tempo, "mangiata" però da De Zotti. Tocca a Nardi, poi, trattenere in gola la gioia del gol. Gioia del gol che arriva allo scoccare del 31' minuto: Canzian mette al centro e la testa di De Martin si fa trovare puntuale all'appuntamento con la rete che vale l'uno a zero. Al 36' tocca poi a Frezza, protagonista di giornata, mettere alle spalle di Bonora la palla del due a zero. Allo scadere del secondo tempo la chiude Morbioli, già mattatore della gara di andata, che premia l'assist di Janko. Al triplice fischio non rimane che attendere buone nuove da San Donà, dove il Real Martellago vincerà uno a zero. Un attesa di pochi minuti lunga una stagione. Poi i cori, è fatta, è serie D.

logo carenipievigina 2019 
ADC Eclisse Carenipievigina
Via Stadio, 14 
31053 Pieve di Soligo (TV)

 telefono sede: 0438 980396
 e-mail: calciocareni@libero.it

 

Coordinate bancarie:

IBAN IT84W0890461920006000017397

Banca Delle Prealpi Credito Cooperativo

Carenipievigina---Impianto-Raffaele-DAgostin

Stadio comunale “Raffaele D’Agostin”
Via Stadio – Pieve di Soligo

Carenipievigina---Gerry-Dalla-Betta

Impianti sportivi “Gerry Dalla Betta”
Via Rivette – Solighetto

Carenipievigina---Impianto-Elisabetta-Careni

Impianti sportivi “Careni”
Via Marconi - Pieve di Soligo (palestra)
Via Cal Santa - Pieve di Soligo (campo)